venerdì 21 ottobre 2016

I consigli di Jack Ma

Punti di Vista è in giro per il mondo cercando consigli di persone semplici come noi e come voi, che vanno avanti per non arrendersi mai.

Oggi vi presentiamo Jack Ma.

Nacque a Hangzhou, nel 1964. A dodici anni cominciò ad interessarsi all'inglese, che imparò offrendosi come guida turistica gratuita.

"Per otto anni ho raggiunto in bicicletta ogni mattina, pedalando per 40 minuti, neve o pioggia, un albergo vicino al Lago dell'Ovest presso Hangzhou. Portavo gratuitamente in giro turisti, così da poter migliorare il mio inglese. Tale esperienza mi cambiò profondamente, e cominciai a diventare molto più globalizzato di molti cinesi. Ciò che imparavo dai miei insegnanti era spesso diverso da ciò che mi raccontavano i turisti"

Nel 1979 conobbe una famiglia australiana con cui passò diversi giorni, per poi diventare amici e rimanere in contatto per lettera negli anni successivi.
Nel 1985 ebbe la prima occasione di uscire dalla Cina, passando le vacanze estive in Australia con tale famiglia. Jack ricorda l'evento come uno dei più importanti della sua vita.
Fallì ben due volte gli esami d'ingresso per l'università, ma riuscì infine ad iscriversi alla Hangzhou Teacher's Institute, dove si laureò in inglese nel 1988. Durante i suoi studi divenne tuttavia presidente dell'unione studentesca della sua università, e successivamente presidente della federazione studentesca di Hangzhou.

Jack Ma ha fondato del Gruppo Alibaba, la compagnia di maggior successo in Asia. E' il primo imprenditore cinese ad apparire nella copertina della rivista Forbes.
La sua famiglia d'origine era umile e ha fatto diversi mestieri, con successi e fallimenti. Però non si è mai arreso.
Jack Ma oggi ci lascia dei consigli per aver successo nel nostro lavoro ma soprattutto nella vita.

Come scegliere BENE le idee per un progetto?
Se il 90% delle persone presenti in una riunione di consiglio votano a favore di un progetto, lo scarto senza problemi. La ragione è molto semplice. Se tutti hanno la stessa idea è molto probabile che tutte le altre aziende lavorano nella stessa idea, e non potremo essere leader in quello.

Cosa non dobbiamo fare?
Nel 2001 ho commesso un errore. Ho detto ai miei collaboratori, coloro con cui ho fondato l'azienda, che il limite della loro carriera sarebbe stata quella del manager. Avevo bisogno di avere professionisti affianco.
Un anno dopo, nessuno di loro lavorava con me, mentre quelli che dubitavano hanno avuto il potenziale di arrivare lontano.

Le peggiori qualità di un uomo d'affari sono:
Essere viziato, non dare un valore alle situazioni, credersi superiori, adottare un ritmo che va oltre le proprie capacità e non esserne in grado si supportarlo, non avere la capacità di vedere nel futuro.
C'è un principio che seguo sempre: la tua attitudine nel lavoro e le decisioni che prenderai sono più importanti di tutte le abilità che puoi avere.


Le lamentele:
Non succede nulla se ogni tanto piangi o ti lamenti.
Ma cadere in depressione e lamentarti costantemente della tua vita non è meno distruttivo che essere un alcolizzato. E' la stessa situazione pericolosa. Mentre più ti lamenti sarà sempre peggio. La gente di successo non ha quel tipo di problemi.

Consigli per i giovani:
Cosa significa fallimento? Significa non lottare più per ciò che si vuole.
Cosa significa flessibilità? Lo capirai quando ti capiteranno situazioni difficili.
Cosa devi fare? Devi lavorare tantissimo ed essere più ambizioso degli altri.
Solo i tonti usano la bocca per parlare. Le persone intelligenti parlano con la testa; le persone sagge parlano con il cuore.

Bisogna vivere la vita pienamente:
Primo o poi, ti pentirai di passare tanto tempo al lavoro.
Mi ricordo sempre che nessuno di noi è nato per lavorare, ma per godere della vita. Siamo qui per migliorare la vita degli altri, e non per passare del tempo solo a lavorare.

Riguardo alle competenze e agli avversari:
La competenza è come un gioco di scacchi. Se perdi una volta, avrai sempre un'altra opportunità di vincere. Non c'è bisogno di litigare.
Se il tuo avversario è più debole di te, dovresti vederlo come simile a te. E se è più forte di te, guardalo allo stesso modo, non avere paura.
Un vero uomo d'affari non ha nemici. Quando lo capirai nessuno potrà fermarti.

Consigli per gli uomini d'affari:
I clienti vengono per primi, i dipendenti per secondo, e dopo vengono i soci.
Invece di cercare risposte immediate, concentrati in stabilire stabilità e buone idee.
Magari oggi è tutto difficile, domani potrebbe essere peggio. Ma il giorno dopo sarà eccellente.

Riguardo alla creazione di un nuovo affare:
Quando inizi il tuo proprio affare, significa che rinunci ad un stipendio stabile, così come al guadagno extra.
Dall'altra parte, i tuoi guadagni non avranno limiti, tu dovrai organizzare meglio il tuo tempo, e non dovrai chiedere il permesso a nessuno per fare qualsiasi cosa.
Quando cerchi un socio, cerca qualcuno che supporti e complementi le tue abilità e conoscenze. Non hai bisogno di nessuno che abbia avuto successo in qualcosa di particolare.
Cerca di fare il meglio per assicurarti che i tuoi dipendenti vengano contenti al lavoro.

Consigli fantastici!
Migliorare non fa male a nessuno!
Buona giornata a tutti

    Nessun commento:

    Posta un commento