mercoledì 28 settembre 2016

Un brutto fatto di cronaca maschilista

Amici l'altro giorno stavamo sentendo il telegiornale e dopo le solite notizie di cronaca nera abbiamo sentito una notizia che ci ha letteralmente scioccato,
Il vice questore di Catania aveva pubblicato sul suo profilo personale di Facebook una foto delle sue gambe nude che spuntano da una sottoveste di pizzo nero. 
La foto ha fatto scandalo e sono piovute subito le critiche,  il segretario provinciale Marcello Rodano ha preso carta e penna e ha scritto una lunga lettera al questore per denunciare la condotta «disdicevole» della collega. 

Nella missiva si legge: 
«Su Facebook (il vicequestore Marilina Giaquinta ndr.) ha ritenuto opportuno mettere alla berlina le proprie gambe, in una discutibile posa in cui anche la sottana di pizzo nera all’uopo utilizzata, profonde connotazioni conturbanti e poco consone ad un dirigente di polizia». 
Noi di Puntidivista non siamo d'accordo con questa lettera e esprimiamo la massima solidarietà al Vicequestore, noi crediamo che ogni DONNA deve sentirsi libera di sentirsi tale, come meglio crede (la foto l'abbiamo vista e non troviamo nulla di così scandaloso). 

Non abbiamo avuto l'onore di conoscere il vicequestore ma la riteniamo una professionista IMPECCABILE e nel tempo libero può vestirsi e sentirsi donna come meglio crede, il medioevo è passato da un pezzo...

Voi amici come la pensate?

Nessun commento:

Posta un commento