venerdì 19 agosto 2016

Paolo Nicolai e Daniele Lupo ed è ARGENTO!




ARGENTO!



Paolo Nicolai 
Nato a Ortono il 6 agosto 1988

Daniele Lupo
Nato a Roma il 6 maggio 1991

Questi ragazzi sono l'orgoglio italiano, grandissimi giocatori di beach volley.

Il 13 maggio 2012 ottengono il loro primo podio in una tappa del World tour a Pechino, in Cina, giungendo il secondo posto.

Fanno parte all'edizione dei Giochi olimpici di Londra 2012 e si classificano al quinto posto.

Nicolai ha partecipato a quattro edizioni e Lupo a due edizioni dei campionati mondiali ottenendo come miglior risultato il nono posto a Stare Jablonki 2013.

Nel 2014 Lupo e Nicolai presero parte agli europei di beach volley e raggiunsero la finale, dove affrontarono e sconfissero la coppia lettone formata da Aleksandrs Samoilovs e Janis Smedins, conquistando così la medaglia d'oro. Con questa vittoria, i due stabilirono il record di primi italiani vincitori di un titolo europeo nel beach volley maschile.

Nel 2014 vincono per la prima volta nella storia del beach volley italiano una tappa del world tour e una tappa del gran slam.

Nel 2015 vincono la medaglia di bronzo al world tour di Sochi.
Nel 2016 si apre con la medaglia d'argento ai world tour di Vitoria e Fuzhou, l'oro a Sochi e la vittoria del secondo titolo di Campioni d'Europa. Gli ottimi risultati del biennio portano la squadra azzurra a qualificarsi per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Conquistano la finale battendo in semifinale i russi Semjonow e Krasilnikov.

Italia - Brasile, la FINALE
La medaglia d'oro per i bravissimi atleti brasiliani Alison e Bruno.
I nostri azzurri se la sono giocata come solo loro sanno giocare, con passione e grande determinazione.
Bravissimi questi due atleti azzurri che con il lavoro di squadra hanno portato il beach volley italiano per la prima volta ad una finale olimpica.

Un tumore e un menisco al ginocchio non hanno fermato la voglia di "giocare" di questi due azzurri.
E così arriva l'argento italiano!
Grande emozione e una bellissima partita... Bravi azzurri!

Nessun commento:

Posta un commento