martedì 19 luglio 2016

OASI DI SANT'ALESSIO

L'Oasi di Sant'Alessio in provincia di Pavia


Gufo Reale

Un vero spettacolo della natura, a pochi passi da Milano potete scoprire "un mondo parallelo", un bosco, un OASI.
L'animale che ci ha sorpreso di più è stato il Gufo Reale, rapace meraviglioso e inquietante. 
Posto davvero bellissimo!
Siamo stati molto contenti di aver scelto l'Oasi per passare un pomeriggio diverso.
Abbiamo visto moltissimi animali e tante piante.
Il premio simpatia lo ha vinto il Tucano,  super socievole, era vicino a noi a farsi le foto persino sembrava si mettesse in posa, bellissimo e coloratissimo...

Noi che amiamo gli animali e la natura in generale ci sentivamo come in "Paradiso", l'Oasi di Sant'Alessio offre un'atmosfera diversa, che va oltre a ciò che possiamo immaginare.

La prima emozione ce l'hanno regalata due addette del parco che hanno fatto volare alcuni rapaci, tra cui un gufo reale e una civetta americana, il gufo reale ci ha parecchio emozionati, era la prima volta che lo vedevamo 1 e la sua imponenza ed eleganza è qualcosa di affascinante e indescrivibile, per non parlare degli occhi rossi come il fuoco molto misteriosi

Poi il percorso si snoda in due diverse aree distinte, percorso classico e foresta tropicale, nel primo percorso si possono ammirare animali che abitano nel nostro continente mentre nella seconda parte vedrete animali esotici tra cui serpenti, tucani e altri uccelli tropicali e per la prima volta abbiamo avuto l'onore di vedere ben 2 bradipi!!! 

Il pomeriggio è volato via nonostante ci abbiamo messo quasi 4 ore a girarlo tutto, la flora e fauna di questo posto è ben curata ed è  assolutamente da consigliare, vi piacerà, nonostante fossimo a Sant'Alessio (PV) quasi in centro, sembrava di essere in un altro mondo

Come ultimo vi segnaliamo anche l'estrema simpatia e disponibilità degli addetti al parco, al termine della nostra gita ci siamo fermati al bar a prendere qualcosa di rinfrescante e abbiamo parlato con una Falconiera che ci ha consigliato e delucidato sulle nostre domande su come si gestisce un falco, 
insomma andate andate andate e ancora andateci per un pomeriggio immersi nella cultura e immersi nella natura purtroppo quasi abbandonata al giorno d'oggi.







Nessun commento:

Posta un commento