mercoledì 29 giugno 2016

29 giugno 2013 muore Margherita Hack

Margherita Hack 
Firenze, 12 giugno 1922  - Trieste, 29 giugno 2013
E' stata un'astrofisica e divulgatrice scientifica italiana.
E' stata professore ordinario di astronomia all'Università di Trieste dal 1964 al 1 novembre 1992, anno nel quale fu collocata "fuori ruolo" per anzianità. 

E' stata la prima donna italiana a dirigere l'Osservatorio Astronomico di Trieste dal 1964  al 1987, portandolo a rinomanza internazionale.

Membro delle più prestigiose società fisiche e astronomiche, Margherita Hack è stata anche direttore del Dipartimento di Astronomia dell'Università di Trieste dal 1985 al 1991 e dal 1994 al 1997. E' stata un membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei. Ha lavorato presso numerosi osservatori americani ed europei ed è stata per lungo tempo membro dei gruppi di lavoro dell'ESA e della NASA. In Italia, con un'intenza opera di promozione ha ottenuto che la comunità astronomica italiana espandesse la sua attività nell'utilizzo di vari satelliti giungendo ad un livello di rinomanza internazionale. Ha pubblicato numerosi lavori originali su riviste internazionali e numerosi libri sia divulgativi sia a livello universitario. Nel 1994 ha ricevuto la Targa Giuseppe Piazzi per la ricerca scientifica. Nel 1995 ha ricevuto il Premio Internazionale Cortina Ulisse per la divulgazione scientifica. Fondò la rivista bimensile L'Astronomia il cui primo numero vide la luce nel novembre del 1979, successivamente, insieme con Corrado Lamberti, diresse la rivista di divulgazione scientifica e di cultura astronomica Le Stelle.
Morì il 29 giugno 2013 a Trieste, nell'ospedale di Cattinara dove era ricoverata da una settimana per problemi cardiaci, da circa due anni accusava problemi di natura respiratoria e motoria. Riposa nel cimitero Sant'Anna di Trieste.




Nessun commento:

Posta un commento